HOME COME FUNZIONA PER  I DETENUTI
 

L' art. 4-bis dell' O.P. (Ordinamento Penitenziario - Legge 26/07/1975 n. 354 c.d. legge "Gozzini" prevede forti limitazioni alla concessione dei benefici per i detenuti che hanno commesso reati molto gravi.

Per i delitti commessi per finalità di terrorismo, anche internazionale, o di eversione dell’ordine democratico mediante il compimento di atti di violenza, il delitto di associazione a delinquere di stampo mafioso, i delitti commessi avvalendosi delle condizioni previste dallo stesso articolo ovvero al fine di agevolare l’attività delle associazioni in esso previste, i delitti di riduzione in schiavitù, di prostituzione minorile, di pornografia minorile, di tratta di persone, di acquisto ed alienazione di schiavi, di sequestro di persona a scopo di estorsione, di associazione a delinquere in materia di contrabbando doganale, e di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, l’ assegnazione al lavoro all’esterno, i permessi premio e le misure alternative alla detenzione, esclusa la liberazione anticipata, possono essere concessi solo nei casi in cui tali detenuti e internati collaborino con la giustizia.

I benefici possono tuttavia essere concessi purche` siano stati acquisiti elementi tali da escludere l’ attualita` di collegamenti con la criminalita`organizzata, terroristica o eversiva, oppure nei casi in cui la limitata partecipazione al fatto criminoso, accertata nella sentenza di condanna, rendono comunque impossibile un’utile collaborazione con la giustizia, nonche` nei casi in cui, sia stata applicata l' attenuante del risarcimento del danno.

I benefìci possono essere concessi, purché non vi siano elementi tali da far ritenere la sussistenza di collegamenti con la criminalita` organizzata, terroristica o eversiva, ai detenuti o internati per i delitti di omicidio volontario, rapina aggravata, estorsione aggravata,  spaccio di stupefacenti in quantitativi ingenti, di associazione per delinquere semplice, di violenza sessuale aggravata e di disciplina dell' immigrazione dello straniero.

L'assegnazione al lavoro all'esterno, i permessi premio e le misure alternative alla detenzione non possono essere concessi ai detenuti ed internati per delitti dolosi quando il Procuratore nazionale antimafia o il Procuratore distrettuale antimafia comunica l'attualità di collegamenti con la criminalità organizzata. 


HOME
COME FUNZIONA
PER  I DETENUTI
   
Site Map